la tua pubblicita qui su prive advisor

Forum e Recensioni sui Club Privè, ecco perchè ti serve scoprirli


10 novembre 2017 Facebook Twitter LinkedIn Google+ Articoli Blog


Forum e Recensioni sui Club Privè

Il mondo swinger e scambista è una trasgressione che è “cambiata ed evoluta” nel tempo ed anche il progresso tecnologico ed internet hanno senz’altro apportato il loro non indifferente contributo.

I Mitici anni ’90

Correva l’anno 1990 e la mitica rivista “Fermoposta” permetteva a moltissime coppie e single trasgressivi di poter pubblicare annunci inserendo il numero del proprio fermoposta per cercare di arrivare al famigerato incontro attraverso appunto servizio di fermoposta offerto da Poste Italiane. Attraverso una casella postale personale era infatti possibile ricevere ed inviare messaggi, foto e quant’altro arrivando così al desiderato incontro.

rivista fermoposta 1- Forum e Recensioni sui Club Priverivista fermoposta 2 - Forum e Recensioni sui Club Priverivista fermoposta 3 - Forum e Recensioni sui Club Priverivista fermoposta 4 - Forum e Recensioni sui Club Prive

Che tempi, ragazzi!!! Erano anche i tempi della rivista annuale intitolata Sex Guida Italia, una guida completa sul sesso e sul mondo trasgressivo, oltre ai luoghi in cui poter praticare del trasgressivo Car-Sex, indicava come raggiungere le spiagge per naturisti, i locali di lap-dance e molto altro ancora del nostro adorato mondo trasgressivo.

Passano gli anni e si arriva a riviste sempre più evolute, parliamo delle mitiche riviste “Contatti” e “Chiamami“, più evolute in quanto si eliminava la trafila di recarsi alla Posta per poter accedere al proprio fermoposta (nella speranza che qualcuno avesse scritto o quanto meno risposto) trovando invece proprie in queste due ultime riviste già riportati i numeri di cellulare.

Come ci si incontrava nei Club Privè

Anche per i club privè la situazione non era di certo quella attuale, meno frequentati, di certo non c’erano quelli che oggi definiremo modaioli, tutto era più di nicchia. Quando si decideva di andare ai club privè ci si andava (perdonateci l’espressione) “allo sbaraglio”, senza avere la possibilità di poter chiedere informazioni su internet, di sapere da quali associati fosse frequentato e che ambiente si sarebbe incontrato.

In quel periodo era un mondo tutto diverso sia per i club privè che per gli incontri privati: non esistevano giochi “solo fra le lei”, non esistevano incontri “solo soft” ecc ecc, le coppie quando e se decidevano di giocare giocavano e basta, “senza se e senza ma”!!!

Adesso trovare delle persone che abbiano gli stessi gusti e le stesse trasgressioni (e sono veramente tante) è molto meno difficile d’un tempo. Quanta nostalgia di quei tempi ormai andati ma, come diceva qualcuno:

“altri tempi ed altra storia”

Incontriamoci “online”

Arriviamo all’anno 2017 e la situazione è senz’altro completamente cambiata, in una società che si muove su internet anche la trasgressione viaggia sull’online, basta avere una connessione internet, anche sul proprio smartphone e rispetto a 20 anni fa si possono fare incontri sicuramente più sicuri, più veloci, ma per alcuni è forse proprio per questo che sembrano essere meno trasgressivi e meno intriganti.

Si sviluppano a macchia d’olio anche i club privè che risultano essere presenti quasi in ogni capoluogo di provincia, con punte anche di 10-15 club privè nelle città più grandi d’Italia.

I club privè offrono in effetti maggiori comfort e garanzie per il mondo trasgressivo:

  1. Innanzitutto danno la possibilità di conoscere in una sola serata tantissime persone trasgressive proprio come te.
  2. Il ritrovarsi già tutti nella stessa serata e nello stesso posto senza necessità di dover organizzare o mettersi d’accordo permette di evitare di passare tempo ad organizzare e mettersi d’accordo sul quando e sul dove.
  3. Il club privè permette di ritrovarsi in una location studiata ad hoc per favorire gli incontri ed anche l’eventuale seguito, stimolando così anche comportamenti trasgressivi rispetto ad altri ambienti asettici quale per esempio la propria abitazione privata ricca del solito “tran tran quotidiano” o la classica (squallida) stanza d’albergo. Nei club privè di contro sono sempre presenti luci soffuse, sala discoteca, drink bar, stanze a tema, comodi divanetti dove poter socializzare e/o giocare…
  4. La comodità di non dover dare retta ad eventuali curiosi vicini di casa, infastiditi magari da gemiti di godimento e quindi la possibilità nei club di poter fare tutto il rumore ed esternare tutto il proprio godimento dando così sfogo ed adito alle più recondite fantasie.

Aspetti di cui tener conto

Di contro frequentare assiduamente i club privè (e non semplicemente passarci una sola serata) comporta delle spese di certo non alla portata di tutti. Alcuni club privè., ad esempio, fanno pagare alle coppie solo la tessera annuale di circa € 100,00 , altri club privè pur avendo un costo della tessera più basso prevedono però un contributo di ingresso (a coppia) di circa € 30,00 che per 4 sabati presenti in un mese fanno € 120,00.

Non affrontiamo il discorso di ingresso singoli in quanto per loro i costi sono nettamente superiori a quelli previste per le coppie.

Può inoltre succedere di pagare per associarsi in club privè che poi però, una volta entrati, non si rilevano all’altezza delle aspettative o che non hanno degli standard minimi da tutti richiesti quali pulizia, igiene, sicurezza ecc ecc. Soldi buttati, chilometri inutilmente percorsi, serata persa e sicuramente tanta rabbia.

Le tipologie dei Club Privè

Come fare allora ad ovviare a questi problemi? Con il nostro sito abbiamo cercato e giornalmente cerchiamo di aiutare il mondo trasgressivo a confrontarsi sulla tematica club privè. Oltre a provvedere una loro catalogazione per regione, per città, gli stessi sono altresì catalogati in base alle serate che organizzano.

Ecco come abbiamo suddiviso i Club per categoria:

  • club privè di tipo “generico”,
  • club privè con centro benessere,
  • club privè con serate per coppie,
  • club privè con serate cuckold,
  • club privè con piscina esterna,
  • club privè con serate trans gender,
  • club privè solo per coppie,
  • club privè con hotel convenzionati.

Le opinioni altrui possono aiutarci

Tutto questo però non è di certo sufficiente per il mondo trasgressivo perché se è vero che così sarà senz’altro più facile conoscere il club privè a noi più vicino o il club privè che organizza quella serata che a noi piace tanto, non sapremmo però se vale veramente la pena farsi tanti chilometri e spendere così tanti soldi se poi il club privè non sarà all’altezza.

Ecco quindi che in questo sito abbiamo inserito uno spazio dedicato alle recensioni sui club privè, che diventa anche una sorta di forum sui club privè dove potersi liberamente confrontare, scambiare delle opinioni, delle impressioni e porre delle domande su un club privè piuttosto che su un altro.

In questo modo non solo ci sarà facile scegliere i club privè per le catalogazioni già indicate ma anche, come accade per il noto tripadvisor per le recensioni che utenti come te hanno già lasciato dopo aver frequentato proprio quel club privè di cui cercavi recensioni o qualche forum sui club privè.

Dai, partecipa anche tu attivamente alla nostra community e lascia la tua recensione sui club privè che hai frequentato. Ti ricordiamo che puoi lasciare la tua recensione gratuitamente e, se preferisci, in forma anonima: aiuterai altri utenti come te a sapere di più su un club. E adesso scrivi e soprattutto buona trasgressione! 😉

Leggi anche…

Condividi

Altri Articoli

Commenti

Privè Advisor ® Articoli e Annunci per adulti

Recensioni Club Privè

Troverai articoli a sfondo sessuale, con testi, foto e video piccanti.

Attenzione! Chiudendo questo avviso, dichiari di essere Maggiorenne e di Accettare l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Leggi l'informativa sui Cookie e sulla Privacy